Percorsi e-learning nelle Lauree in MATEMATICA

L'e-learning presso il  

Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche

dell'Università degli Studi di Parma

,

l

Alcuni insegnamenti della Laurea Triennale e tutti gli insegnamenti della Laurea Magistrale in Matematica sono offerti agli studenti utilizzando un approccio tipico dell'e-learning, cioè producendo e mettendo a disposizione risorse multimediali in grado di aiutare gli studenti, a casa e a lezione, a seguire i corsi in modo attivo e motivato.

Le risorse multimediali prodotte dai docenti sono per lo più videolezioni, video esercizi o pillole di approndimento, quiz interattivi e slides multimediali che lo studente può trovare e utilizzare liberamente attraverso il portale Elly.

L'e-learning, in questo approccio, non è più soltanto un metodo di insegnamento a distanza ma diventa un sistema di didattica avanzata che mette lo studente al centro del percorso formativo.

Con “didattica BLENDED” si fa riferimento a una modalità con cui vengono erogati alcuni insegnamenti della Laurea Triennale e della Laurea Magistrale in Matematica:

il metodo didattico tradizionale “in presenza” si unisce ad attività didattiche mediate attraverso il computer grazie alle quali lo studente ha la possibilità di seguire i Corsi in presenza o, in alternativa, a distanza, quando - per varie ragioni- è impossibilitato ad andare a lezione.

..

  In che modo l'e-learning e la didattica "blended" aiutano lo studente:

.

  • valorizzando un approccio integrato al corso, tra studenti e docenti
  • utilizzando l'innovazione tecnologica e strumenti didattici innovativi
  • riproducendo le lezioni in presenza con un "mezzo" specifico, adatto alle tematiche del corso di studi 
  • favorendo uno studio guidato che permette di seguire il pensiero e le riflessioni del docente anche a distanza
  • permettendo di seguire “da dove vuoi” e “quando vuoi/puoi
  • permettendo allo studente di contattare i docenti a distanza
  • garantendo maggiore flessibilità nello studio e nei tempi
  • favorendo la condivisione di contenuti con docenti e compagni di corso
  • offrendo assistenza didattica personalizzata (il tutor)

.

.

.

Ultime modifiche: mercoledì, 5 aprile 2017, 10:51